N

apoli, anni cinquanta. Un cantastorie, che abita con la numerosa famiglia in una misera catapecchia, viene sfrattato e se ne va coi suoi familiari per le strade, spingendo il pianino di Barberia, cui sono appese delle canzoni. Un colpo di vento spazza via i fogli e sullo schermo si susseguono gli episodi che formano l'argomento delle canzoni. Dall'arrivo dei mori nel 1300 fino al Secondo dopoguerra. Passano sullo schermo Francesi e Spagnoli, Inglesi e Americani: sembra non sia cambiato nulla attraverso tanti secoli di Storia per Napoli e per i napoletani. Senza perdere del tutto la speranza, il cantastorie continua il suo cammino: prima di allontanarsi nella via accoglie nella sua famiglia un giovane cantante innamorato della figlia maggiore. Riprendono tutti insieme il difficile cammino, con la musica nel cuore e nel cervello...

Resumen IMDb.com