R

oma, anni '50. Dopo la Seconda Guerra Mondiale c'è penuria di alloggi. Ciò ha costretto la coabitazione, in uno stesso appartamento, di due nuclei familiari: una famiglia di profughi istriani e la famiglia di Peppino Armentano, callista, che comprende, anche la moglie, il suocero, due figlie e due figli. Quando le condizioni cambiano, Peppino decide di cercarsi un altro alloggio. Conosce Pino Calamari, che gli offre un appartamento spazioso e comodo e ad un prezzo irrisorio. Peppino accetta l'offerta e si trasferisce con la famiglia nella nuova abitazione. L'ingresso dei nuovi inquilini provoca le risate di scherno dei vicini: l'appartamento era stato in precedenza una "casa chiusa", oggi abolite grazie alla Legge Merlin. Da questa situazione nascono numerosi equivoci, al punto da far pensare alla moglie di Peppino di lasciare l'appartamento. Alla fine, però, tutto si aggiusta per il meglio.

Resumen IMDb.com